Opzioni binarie. Le opinioni degli utenti

opzioni binarie opinioni

Le opzioni binarie sono da sempre l’argomento più scottante della rete e non manca una folta sfilza di opinioni sulle opzioni binarie. Ci interessa prenderne in considerazione qualcuna affinché, da osservatori imparziali, possiamo capire quanto gli insoddisfatti abbiano ragione e quanto le persone soddisfatte dal trading binario siano oneste e sincere.

Magari chissà, l’occhio malevolo potrebbe sospettare che vi è lo zampino di qualche manovra pubblicitaria da parte di broker che hanno bisogno di maggiore visibilità…

Così, diamoci sotto con la perlustrazione a tappeto di ciò che pensano e dicono i traders esperti ed alle prime armi sulle opzioni binarie.

La prima cosa che troveremo sulla rete è la classica bufala sulla base della quale le opzioni binarie sono un inganno e fanno solo perdere soldi, equiparando le opzioni binarie al mondo delle scommesse dove se è rosso vinci, se è nero perdi.

Pur volendo, il mondo della probabilità ha le sue leggi statistiche anche nel settore delle scommesse e vi sono molte persone che ci passano la vita intera ad elaborare complicati sistemi di gioco per aumentare la probabilità di vincita. Qualcuno ha mai sentito parlare della legge dei grandi numeri?

Amara sorpresa constatare che forse una piccola logica c’è anche nella legge del caso, sebbene non tutti gli statistici concordano su questo punto. Ma perché, allora, le opzioni binarie non sono una scommessa? Semplice, abbiamo una serie di informazioni che hanno un nesso con la realtà di tutti i giorni e sulla base delle quali possiamo ricavare dati importantissimi per imparare a fare trading con una certa cognizione e non per puro caso.

Nel mondo delle scommesse non si può che ragionare solo con il dato numerico mentre nel mondo del trading si possono analizzare serie storiche di precedenti andamenti(ad es. le materie prime non è raro che siano caratterizzate da cicli stagionali ben precisi che danno luogo a figure di analisi tecnica che conosciamo bene con l’esperienza), si può tenere conto dell’incidenza delle ultime notizie positive o negative sull’andamento dei corsi azionari (e ciò non è stimolato dalla pura casualità come accade in una roulette), si possono testare strategie consolidate e nuove che la finanza creativa ci insegna a coltivare.

Insomma, fare trading con le opzioni binarie non richiede pura fortuna ma un bagaglio prezioso fatto di esperienza e tanta dedizione.

Ci solletica continuare a scorrere i commenti sulle opzioni binarie degli insoddisfatti della rete sul trading binario che ormai è diventato un traguardo irrinunciabile per tante persone, anche al solo scopo di arrotondare un po’ qualche altro soldino, considerato che non si mette a repentaglio l’intero proprio patrimonio, ma solo ciò che si è disposti a perdere.

E questa è la differenza, anche solo di natura psicologica, con il “malato” da scommesse che non riesce più ad auto-controllarsi ed a smettere, un errore da evitare con il sano trading binario. Il trading binario insegna ad avere disciplina dei propri impulsi, a tracciare i propri successi ed insuccessi su un vero e proprio piano di trading giornaliero, sulla base del quale possiamo stimare con che grado di confidenza abbiamo fatto un buon trading e perché è avvenuto questo.

E’ chiaro che tra le opinioni sulle opzioni binarie volano commenti sui software di segnali di opzioni binarie del tipo: “Ho attivato il robot, l’ho pure pagato e non funziona! Ho perso tutto”. Ma come si può pretendere solo di ottenere una ricetta vincente con le opzioni binarie, laddove è richiesta una certa capacità di discernimento della realtà, affinché capiamo quali sono gli strumenti teorici e tecnici ideali?

Un robot non sempre lo capisce, e nelle giuste tempistiche, perché è istruito dall’uomo ed è solo quest’ultimo che può rendersi conto, negli attimi “fuggenti” del trading, qual è il momento giusto per agire. Quando utilizzare, allora, un bot automatico di trading? Solo per quegli andamenti dei sottostanti che non possono essere influenzati dagli humour del mercato e che hanno tutte le caratteristiche per mandarci a segno un’operazione importante, per la quale abbiamo osservato a lungo tempo l’asset (ad es. un ciclo stagionale dell’oro che sta seguendo una precisa figura di ritorno molto nota in analisi tecnica).

Meno male che non tutti gli utenti “sbottano” mettendo a nudo la loro momentanea incapacità di sfruttare una miniera così faticosa, eppure fruttifera, come quella delle opzioni binarie. Opinioni entusiastiche a valanga su quanti hanno incassato importanti somme con il trading binario che è certamente meno esigente del mondo del forex non mancano di certo.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply