Estate e diete dimagranti: ma quali sono le più popolari?

Con l’arrivo della bella stagione ogni donna vuole apparire in una forma fisica invidiabile, per mettere in mostra tutti i sacrifici fatti negli ultimi mesi che precedono l’estate e che ci permettono di togliere qualche chiletto accumulato durante i mesi invernali, ricorrere fino all’estate ad ogni rimedio utile è tipico di ogni donna.

Ogni anno spopolano le diete più assurde, dalle diete monotematiche che promettono miracoli anche in pochi giorni nutrendosi esclusivamente di limone o di mele, alle diete drastiche che prevedono la totale esclusione dalla propria alimentazione dei carboidrati, anche se da diversi anni ormai si preferisce dimagrire lentamente ma seguendo un’alimentazione sana e bilanciata con la dieta mediterranea.

Ma vediamo insieme quali sono le diete e le mode del momento, la dieta Dash è utile a contrastare la pressione arteriosa, sicuramente un ottimo regime alimentare assolutamente bilanciato considerato dei nutrizionisti più esperti una delle migliori diete del momento, sia per prevenire il diabete che per sostenere la salute del cuore.

La Mayo Clinic Diet è stata pensata per contribuire a migliorare il proprio stile di vita alimentare, ha ottenuto i migliori voti da esperti del settore sia dal punto di vista nutrizionale che per la prevenzione del diabete.

La dieta mediterranea è stata invece premiata per il suo accento su frutta e verdura ma soprattutto sui piatti salutari, sicuramente gli esperti hanno considerato la dieta mediterranea un regime bilanciato e migliore rispetto agli altri stili alimentari.

La dieta Wight Watchers ha ottenuto i migliori punteggi in quanto considerata come efficace e intelligente rispetto ad altri programmi dietetici, facile da seguire e utile per perdere peso, una delle diete più seguite e amate dai paesi anglosassoni.

La dieta Biggest Loser invece promettere perdita di peso a breve termine, sicuramente una dieta che ha sfruttato la popolarità dell’omonimo programma televisivo ma i nutrizionisti non l’hanno considerata alla pari di altre diete.

Tra i regimi alimentari più sbagliati e drastici troviamo la Dieta Paleo che è stata contestata sotto qualsiasi punto di vista, difficilmente applicabili ai giorni nostri per l’impossibilità di reperire carni pure e molte delle piante selvatiche utilizzate dagli antenati, così come la Dieta Dukan in quanto troppo restrittiva.

Anche la dieta crudista è stata presa di mira da numerosi nutrizionisti sia per quanto riguarda la perdita di peso a breve termine che a lungo termine, impossibile da seguire sia fisicamente che psicologicamente prevede grande impegno e mille sacrifici, oltre al fatto che presenta un piano alimentare assolutamente sbilanciato.

 

 

 

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply