Come dimagrire dopo le abbuffate

Dopo le grandi abbuffate, si prende sempre qualche chilo in più. Il problema che ci poniamo quindi tutti è come dimagrire aver mangiato troppo ? Anche chi fosse nemico della dieta e della palestra, può raggiungere un risultato ottimale con pochi accorgimenti e senza un grande dispendio di risorse fisiche ed economiche.

Dimagrire dopo le Feste

Di seguito troverete delle idee grazie alle quali potrete stare attente al peso senza accorgervene quasi.:
Mangiare ananas: questa frutta contiene alcune sostanze, che aiutano le cellule pancreatiche a scomporre gli alimenti affinché forniscano energia al vostro copro.

E’ utilizzata anche dalla medicina per i trattamenti gastrointestinali. Bere the verde: una tazza di the verde è ottima per chi è a dieta. E’ un antiossidante naturale che aiuta ad accelerare il metabolismo ed a ridurre l’indice di massa corporea.

Inoltre studi assicurano che ingerire questa bevanda abbassa il colesterolo cattivo; L’importanza della meditazione: lo stress può causare ritenzione di liquidi e l’accumulo di grassi sui fianchi e sulla gambe. La meditazione aiuta a controllare e migliorare questa situazione e aiuta ad uno sviluppo del metabolismo degli alimenti; Mangiare alimenti biologici: vari studi dimostrano che i pesticidi chimici fanno sì che le cellule grasse si sviluppino dentro l’organismo umano.

E per questo si consigliano cibi biologici che non utilizzano pesticidi; Bagnarsi con acqua fredda: facendo una doccia a temperatura molto bassa, il corpo avrà una sensazione di tremore per tornare alla sua temperatura normale.

Questo farà sì che i muscoli si contraggano e aiuterà a bruciare calorie, anche solo con una doccia; Condire gli alimenti con spezie piccanti: mangiate o condite i vostri alimenti con aglio, cipolla e peperoncino; questo infatti
aumenterà la frequenza cardiaca e si bruceranno più calorie; Ridere di più: vari studi hanno rivelato che ridere 10 volte equivale a 15 minuti di esercizio in bicicletta.

La risata inoltre aiuta a ridurre lo stress e diminuisce lo zucchero nel sangue; Camminare molto: uno dei maggiori responsabili dell’obesità è la vita sedentaria. Ed è il lavoro il luogo principale responsabile di ciò.

Per questo si consiglia talvolta mettersi in piedi, camminare, muoversi, almeno per 5 minuti ogni 15-20 minuti; Prendere più sole: le persone che hanno carenze di vitamina D hanno anche un metabolismo più lento e quindi più lentamente bruciano le calorie.

Una buona soluzione è esporsi al sole almeno 10 minuti al giorno e assumere questa vitamina anche attraverso
integratori; Bere molta acqua: è essenziale per il funzionamento del corpo, aiuta a bruciare calorie. Inoltre la sensazione di disidratazione può essere confusa con la fame, il che ci porterà a mangiare di più. Quindi assumere liquidi e mantenerci idratati ci farà sentire anche più sazi. Inoltre ci purifica di tutte le tossine accumulate: per questo gli esperti contigiano di bere un bicchiere d’acqua appena svegli, a stomaco vuoto.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply