10 buoni consigli per sentirsi più giovani

sentirsi giovani

Stare bene non è poi così difficile, anzi, è più semplice di quanto si possa pensare ed incide positivamente sul nostro aspetto fisico.

Infatti, il sentirsi giovani è anche un fatto psicologico, spesso è solo questione di testa, quante volte vi siete sentiti dire io mi sento giovane dentro, a dispetto dell’età.

In molti casi è la pura verità, più anni, ma molto più giovane di altri soggetti che invece maltrattano il proprio fisico e solo anagraficamente sono giovani.

Ecco alcuni consigli per sentirvi meglio e mostrare qualche anno di meno.

Ridere: infatti la risata aumenta i linfociti e riduce i livelli dell’ormone dello stress;

Correre: almeno 4 volte alla settimana dedicatevi ad una corsa oppure ad un giro in bicicletta, per mantenere attive le cellule del vostro organismo;

Prendere luce: è importante infatti che la pelle sia esposta alla luce del giorno per almeno 30 minuti, 4 o 5 volte la settimana. Infatti essa facilita la produzione di sostanze del sistema immunitario che si attivano nel caso di virus o cellule cancerogene.

Però non esagerare con il sole, dato che sono noti i suoi effetti maligni sulla nostra pelle, dovuti ad una eccesiva esposizione;

Dormire un tempo sufficiente: infatti le sostanze prodotte durante il sonno hanno effetti benefici anche sul nostro sistema immunitario;

Controllare il peso: se siete in sovrappeso, infatti, è bene che cominciate una dieta, in quanto i chili in eccesso debilitano l’organismo, oltre a farvi sembrare più vecchi;

Grassi sì ma…: assumete solo grassi insaturi, ovvero quelli non dannosi per la salute;

Frutta e verdura: si sa che mangiare i frutti della terra ha un effetto benefico sul nostro corpo e sulla nostra salute.

Ove è possibile, non sbucciate la frutta, in quanto la maggior parte delle vitamine è contenuta proprio nella buccia; inoltre cercate di mangiare la verdura cruda, dato che con la cottura, evapora una buona parte delle vitamine contenute.

Attenti al cibo che mangiate: non scaldate il cibo o non consumatelo molto tempo dopo la cottura, in quanto durante questo tempo si perdono molte vitamine; inoltre scegliete verdure e frutta dai colori forti, che sono quelli che contengono più vitamine, soprattutto carotene, come i peperoni, la zucca o il melone;

Integrate la vostra dieta con yogurt con fermenti lattici, che aiutano la flora intestinale;

Completate la vostra dieta con vitamina C anche mediante integratori alimentari, e zinco, contenuto in noci e cereali integrali.

Non dimenticate dopo i 50 anni di mangiare anche molto calcio, contenuto in formaggi e latticini, soprattutto per le donne, per combattere l’osteoporosi;

Abbiate una vita sessuale attiva: questo infatti incide da un lato sul buonumore e dall’altro comporta la produzione di ormoni che giovano alla salute, alle difese immunitarie, al sistema nervoso.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply